Amiloide-A del latte

Biomarker per la diagnostica precoce di mastiti cliniche e subcliniche, per la riduzione dell’utilizzo di antibiotici in asciutta

5

Un nuovo test per ridurre drasticamente l’utilizzo di antibiotici intramammari in asciutta

  • L’Amiloide-A (MAA) è una proteina di fase acuta, tra le prime ad essere prodotte nel latte in caso di infezioni mammarie.
  • La concentrazione di MAA può aumentare di oltre 1000 volte in caso di infezioni da mastite per poi ridursi drasticamente dopo la guarigione.
  • Diversi studi dimostrano che la MAA può essere utilizzata efficacemente come biomarker per monitorare la salute del bestiame, rilevando le mastiti cliniche e subcliniche anche durante l’asciutta, dove altri metodi si sono dimostrati meno affidabili.
5

Il metodo comunemente usato per la diagnosi delle mastiti è la conta di cellule somatiche nel latte o altri tipi di test batteriologici. Tuttavia, tali metodi non sono sufficientemente efficienti per la diagnosi delle mastiti.

  • In alcuni casi, non si rileva alcuna crescita batterica nonostante la presenza di infezioni (Koivula et al, 2007; Riekerink et al, 2008)
  • I risultati negativi sono comuni, specialmente se le analisi vengono effettuate una sola volta.
  • Possibili contaminazioni batteriche durante il campionamento;
5

MAA – Benefici

  • La MAA è l’unica proteina di fase acuta prodotta direttamente dall’epitelio della mammella come risposta ad un’infezione batterica ed è quindi un indicatore immediato e diretto.
  • I livelli di MAA sono di solito molto bassi o non rilevabili. Essi aumentano nei singoli quarti infetti della stessa mammella (Eckersall et al., 2001, Grönlund et al., 2003; Alsemgeest at al, 1994; Werling et al., 1996; Heegard et al., 2000).
  • Si è dimostrato che il livello di MAA può aumentare rapidamente, anche di 1000 volte in seguito ad un’infezione indotta sperimentalmente con E. Coli (Suojala et al., 2008); S.Aureus (Grönlund et al., 2003), Strep.Uberis (Pedersen et al. 2003) und Intra-Euter-Infusion von Endotoxin (LPS), abgeleitet von der Zellwand von E.Coli (Lehtolainen bei al, 2004)
5

MAA – Dati Tecnici

Mastiti Cliniche


Sensibilità           Specificità           Studio

93.0%                   100.0%                 Eckersall et al, 2001

Mastiti Subcliniche


Sensibilità           Specificità           Studio

90.6%                   98.3%                    Safi et al, 2009

92.3%                   92.1%                    Shirazi-Beheshtiha et al, 2012.

5

MANUTENZIONE E MANUTENZIONE

Il servizio clienti è sempre stato una priorità per Bentley Instruments. Garantiamo che i laboratori possano fornire risultati in tutto il tempo, sette giorni alla settimana.

Al fine di garantire il massimo livello di produttività, il nostro team di supporto esperto si occupa dell’installazione, del supporto e della formazione di diagnostica remota in loco e Internet.

* Specifiche soggette a modifiche senza preavviso.

Compila questo modulo nella brochure del prodotto da scaricare.

Bentley Instruments

Bentley Instruments, Inc.

Share This